CHI SONO

L’esame di diritto del lavoro all’Università è stato l’unico con un “trenta” senza troppa fatica… che fosse un segnale??

Nel febbraio 2007, poco prima di laurearmi, sono approdata ad uno studio legale che si occupava esclusivamente di cause di diritto del lavoro … un altro segnale??

Negli anni seguenti l’indirizzo della pratica è stato sempre quello del diritto del lavoro … e così dopo parecchie coincidenze ho deciso di mantenere quella direttiva.

Nulla è cambiato nel 2011, anno di iscrizione all’albo degli Avvocati di Mantova (ove tutt’ora sono presente) quando ho comunque proseguito nella materia del diritto del lavoro.

Chi sono i miei clienti?

Si rivolgono a me aziende e quindi datori di lavoro sia nella fase che anticipa il giudizio (per accordi individuali/di forfettizzazione, procedimenti disciplinari, benessere dei collaboratori, regolamenti e/o codici etici e di condotta, welfare)

che in quella vera e propria del contenzioso (per richieste di risarcimenti, pagamenti di differenze per straordinario, trasferte, livello).

In parallelo fornisco supporto ai dipendenti/collaboratori per verificare il contenuto e le clausole del contratto di lavoro firmato o da firmare, la correttezza delle retribuzioni e di tutti gli elementi che le compongono (straordinari, ferie, permessi, trasferte, premi, superminimi ecc…),

per accertare la correttezza di procedimenti disciplinari e se del caso dei licenziamenti.

Collaborazioni?

Negli anni ho capito che per fornire al cliente (azienda o collaboratore che sia) un servizio completo e che soddisfi i suoi bisogni è necessario avvalersi del supporto di altri professionisti.

Ecco perché per affrontare il diritto del lavoro è fondamentale collaborare con commercialisti e consulenti del lavoro.

Allo stesso tempo, trattando unicamente della materia di diritto del lavoro, considero determinante l’appoggio di altri colleghi avvocati per tutte le altre branche del diritto.

Gli stessi colleghi mi affidano, di contro, tutte le vertenze che riguardano le aziende e i rapporti con i dipendenti.

Da questo interscambio usciamo tutti “vincenti” … il cliente sa di avere a disposizione il professionista più adatto ad ogni specifico caso e tutti gli eventuali legali coinvolti posso rivolgere le loro attenzione ad una materia specifica … nel mio caso il diritto del lavoro.

Tutte le attività dello studio sono finalizzate ad una MISSION che rappresenta il “chi sono”:

l’intento è quello di rendere l’altro protagonista delle sue decisioni, ottimizzando le risorse economiche, temporali ed emotive a sua disposizione, al fine di sviluppare in lui consapevolezza delle sue reali priorità, per raggiungere un equilibrio e una crescita personale e professionale.

Credo che per ogni professionista, ogni imprenditore, ogni persona sia importante dopo aver capito chi si è anche guardare oltre verso il “chi voglio diventare” e quindi verso VISION:

la mia è che ogni giorno sempre più la consulenza che rendo mette al centro la persona per creare relazioni leali e di fiducia per crescere insieme in un’interazione profonda anche attraverso partnership allineate sugli stessi valori.


Proprio sotto questo ultimo aspetto lo studio ha deciso di cambiare atteggiamento nei confronti delle persone e dell’ambiente.

L’attestazione di Bollino Etico Sociale mi ha fatto scoprire i concetti di innovazione sociale e del creare azioni che hanno impatto positivo sulle persone e sul territorio.
Azioni che partono dal linguaggio da utilizzare con i collaboratori – clienti, dall’utilizzo di energia e gas proveniente da fonti interamente rinnovabili, motivare con corsi ad hoc i collaboratori, ecc… secondo un percorso, quello di Bollino Etico Sociale, da fare con una community di altri professionisti e imprenditori.

Open chat
1
Buongiorno, come posso esserti utile?
Powered by